Le imprese che utilizzano macchine operatrici per la produzione di forza motrice possono accedere al rimborso delle accise sul gasolio, come disposto dalle circolari 5/D/2010 e la successiva 25/D/2011 dell’Agenzia delle Dogane.


Quali sono le condizioni per ottenere l’agevolazione?

Grazie alla disposizione delle Dogane le imprese possono recuperare 0,43 euro per ogni litro di gasolio impiegato per la produrre forza motrice.

Questo rimborso è trimestrale e si ottiene attraverso una lettera di accredito per l’acquisto di altro gasolio, emanata dell’Agenzia delle Dogane.

Chi può beneficiare della defiscalizzazione per la forza motrice

Per ottenere la defiscalizzazione del gasolio per la produzione di forza motrice dunque è sufficiente essere in possesso di macchine operatrici, fisse o semoventi utilizzate nei settori agricolo, commerciale, edile, estrattivo, manifatturiero, minerario, smaltimento rifiuti.

Sono pertanto agevolabili:

  • Escavatori, dumper, pale meccaniche

  • Battipista, gatti delle nevi

  • Frantoi, mulini

  • Frese, cesoie, presse

  • Vagli, draghe, idrofrese

  • Rulli, motocompressori, perforatrici

  • Sollevatori, reach stacker, gru, carrelli, caricatori

L’agevolazione garantisce un rimborso del 70% sul gasolio consumato.

Cosa fare per accedere al rimborso accise forza motrice

Per ottenere gli sgravi previsti per la produzione di forza motrice è necessario installare i misuratori fiscali sui mezzi per i quali si vuole presentare la domanda. Questi strumenti fiscali, che devono essere suggellati dall’Agenzia delle Dogane, certificano i consumi di gasolio da mostrare al momento della richiesta.

Installiamo gli strumenti per la defiscalizzazione forza motrice e ti guidiamo per il rimborso delle accise

L’installazione dei misuratori è obbligatoria per ottenere il rimborso delle accise sul gasolio.

Ci occupiamo dell’installazione e dell’eventuale rottamazione dei tuoi misuratori fiscali.

La nostra consulenza offre:

  • Prima valutazione gratuita sulla fattibilità della pratica di rimborso

  • Fornitura dei misuratori

  • Presentazione della richiesta di rimborso delle accise con relazione tecnica allegata

  • Sopralluogo

Ci confrontiamo con l’Agenzia delle Dogane, sgravandoti di tante fastidiose lungaggini burocratiche.

Oltre all’installazione, provvediamo a:

Ritaratura periodica dello strumento

Ogni strumento fiscale ha il suo certificato di prova. Periodicamente i nostri tecnici si occupano della sua ritaratura, operazione che ti permette di rispettare tutti i provvedimenti di legge e continuare ad accedere al rimborso delle accise sul gasolio per le macchine operatrici.

Rottamazione dei vecchi dispositivi

Vuoi rottamare il tuo vecchio Totalizer-T1 o qualsiasi altro misuratore? Sostituiamo il tuo strumento fiscale.

Garantiamo la rottamazione di qualsiasi strumento e una nuova installazione ad un prezzo agevolato.

Il nostro strumento di defiscalizzazione contaore/contagiri è conforme alla circolare 5D del 12 Marzo 2010 e alla nota RU137972 del 26 novembre 2013 dell’Agenzia delle Dogane. Garanzia 24 mesi.

Caratteristiche contaore contagiri

  • Strumento STAND ALONE

  • Certificato di conformità CE

  • Modulo complementare per telelettura dati fiscali tramite applicazione web

  • Modulo App integrabile per la lettura periodica degli strumenti

  • Registra tutti i giri eseguiti dal motore durante le ore di funzionamento

  • Non è azzerabile

  • Applicabile su tutte le macchine

  • Garanzia 24 mesi

Contattaci Subito

Informazione di contatto

Via Correggio 3
20149, Milano (MI)
commerciale@robertopaolucci.com